Alba Adriatica : multe per chi abbandona i rifiuti

Cinque persone sono state multate dalla polizia locale ad Alba Adriatica dove il Comune conferma il pugno di ferro contro chi abbandona la spazzatura in strada per giorni sotto al sole.

Le sanzioni da centinaia di euro sono state elevate soprattutto nelle palazzine in cui vivono turisti e residenti nel periodo estivo nella località della costa Teramana.
Intanto l’assessore al bilancio Nicolino Colonnelli ricorda a tutti che chi abbandona i sacchi dell’immondizia fuori orario e senza rispettare il calendario della raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti rischia anche di essere denunciato.

L’assessore Colonnelli afferma che ” da parte dell’Amministrazione comunale c’è tolleranza zero verso quello che è un comportamento riprovevole e sconsiderato: ne va dell’immagine turistica e ambientale della città, della sua vivibilità, ma anche della riconquista della Bandiera Blu, che è un nostro obiettivo prioritario. Abbiamo  inasprito le sanzioni e affiancato un vigile urbano
all’ispettore della Poliservice. Chiediamo agli amministratori dei condomini e ai cittadini di segnalarci situazioni anomale. Per qualche incivile, rischiano di pagare anche gli altri per questo esortiamo la cittadinanza non solo a rispettare la raccolta differenziata, ma anche a segnalarne il mancato rispetto da parte degli altri. La segnalazione è possibile al numero 329.8128526 e tramite l’app per smartphone della Poliservice”.

Nel centro di raccolta dei rifiuti di via Vibrata, di recente inaugurazione, tutti possono consegnare diverse tipologie di rifiuti direttamente alla Poliservice, il lunedì e il giovedì dalle 16 alle 20 e il sabato dalle 10 alle 12. «

 

 

Sii il primo a commentare su "Alba Adriatica : multe per chi abbandona i rifiuti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*