Alba Adriatica: giovane denunciato per droga

Ad Alba Adriatica la polizia stradale  ha denunciato un giovane sorpreso con 190 grammi di marijuana.

Gli agenti della polizia stradale durante un servizio di controllo sulla statale 16 ad Alba Adriatica hanno fermato un’auto con targa francese sulla quale viaggiavano due uomini, padre e figlio. Il genitore, che sedeva al lato del passeggero, è repentinamente sceso ed ha esibito i propri documenti di identificazione e la patente di guida del figlio ventenne. Il ragazzo è rimasto nell’abitacolo ed ha cercato di tenere lontani i poliziotti dall’autovettura. Gli agenti si sono insospettiti e , dopo aver invitato il giovane a scendere, si sono accorti che il giubbino che il ragazzo indossava aveva un rigonfiamento all’altezza della pancia e che lui cercava di nasconderlo tenendo le braccia incrociate. Durante la perquisizione personale sono stati trovati, avvolti in un involucro di cellophane, 190 grammi di marijuana. Il ventenne D.R.A.  di Mosciano Sant’Angelo, sottoposto alla misura alternativa della semilibertà, non avrebbe nemmeno dovuto trovarsi in Alba Adriatica a quell’orario.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Alba Adriatica: giovane denunciato per droga"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*