Aggressione golena- Minorenne in manette

scippo

Lo hanno rintracciato a casa dove gli hanno trovato anche gli abiti dell’aggressione e la borsa della donna derubata: a finire in manette un 17 enne di Pescara.

 

Ha, dunque, un nome e un volto il baby rapinatore dell’aggressione ai danni di una 40 enne di Pescara consumatasi ieri nel parcheggio golenale della città. I carabinieri hanno da subito indirizzato le loro ricerche su soggetti giovanissimi che con i loro comportamenti criminosi avevano negli ultimi tempi attirato le attenzioni degli investigatori. Dopo una serie di perquisizioni, i militari dell’Arma sono arrivati al 17enne che corrispondeva alla descrizione fornita dalla vittima. Durante la colluttazione il minorenne, con la borsa già in mano, aveva spintonato a terra la vittima, a cui poi, non contento, aveva pure sferrato, infierendo, un calcio alla schiena prima di scappare. Il ragazzo e’ stato arrestato e rinchiuso nel carcere minorile, a L’Aquila. Sono in corso ulteriori approfondimenti per capire se l’arrestato possa avere legami con fatti criminosi commessi negli ultimi mesi a Pescara da parte di giovanissimi malviventi.

Sii il primo a commentare su "Aggressione golena- Minorenne in manette"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*