Aeroporto: Sconto a Ryanair, Pescara salva

Aeroporto: Sconto a Ryanair, Pescara salva almeno fino a dicembre 2016, considerando il tono della missiva inviata ieri al presidente D’Alfonso dai vertici della Compagnia Irlandese.

L’approvazione alla camera dell’emendamento governativo circa la soppressione della sovrattassa comunale, frutto di una perfetta sinergia istituzionale e di 100 giorni d’incontri e trattative a più livelli per completare il lavoro di persuasione, principalmente nei confronti del ministro Del Rio, del Premier Renzi, ed una volta individuata anche la copertura finanziaria che per soli 4 mesi ammonta a circa 60 milioni di euro, é stata dunque favorevolmente accolta dai vertici di Ryanair che a questo punto non ha più motivo di abbandonare l’aeroporto d’Abruzzo, così come quello di Alghero e di Crotone. Potrebbe però chiedere maggiori garanzie per le annualità 2017 e 2018 e qui una prima risposta giunge dalle pieghe dell’emendamento stesso, nella parte in cui si parla di un aggiustamento dello 0,32 ma solo dal 2019.

“Questo non basta – dice il presidente D’Alfonso – tra qualche giorno, il 3 agosto, avremo un nuovo incontro con il Ministro Del Rio e con il numero uno di Ryanair per impostare un lavoro che ci porti, con certezza, ad inserire nella legge di stabilità la soppressione di questa tassa ingiusta.”

L’iter é stato a dir poco irto e complicato ed anche nella fase di discussione in Commissione Bilancio si sono vissuti momenti di panico, visto che l’emendamento era inserito in un pacchetto che conteneva un altro emendamento riguardante i trasporti pubblici in Campania e sul quale c’erano molte resistenze, mancando unanimità si sarebbe rischiato di veder saltare anche il punto sull’aeroporto d’Abruzzo, ed é qui che si é registrato il contributo fondamentale dei parlamentari abruzzesi, in particolare quello di Melilla che é riuscito a stralciare l’emendamento sulla Campania, consentendo ai componenti della Commissione di approvare all’unanimità. In Commissione anche Antonio Castricone:

“E’ stato un buon esempio di lavoro di squadra, ma dobbiamo proseguire a mantenere alta la guardia anche nella logica di un rilancio più complessivo della mobilità aerea nella nsotra Regione, legata a tutta la filiera delle infrastrutture, autostrade comprese.”

Il servizio del Tg8

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Aeroporto: Sconto a Ryanair, Pescara salva"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*