Aeroporto d’Abruzzo: sciopero dei tassisti del Co.Ta.Pe.

Non si placano le polemiche tra tassisti di Chieti e Pescara all’aeroporto, nonostante nei mesi scorsi la Regione abbia diramato un regolamento dopo anni di tensioni e attesa.

Questa mattina protesta dei tassisti pescaresi che fanno parte della cooperativa  Co.Ta.Pe. Si asterranno dal garantire il servizio, assicurandolo, tuttavia, per le altre vie della città di Pescara. La decisione dopo che, a detta di Salvatore Lovaglio a guida del Co.Ta.Pe. , il presidente Marsilio ha discusso e definito l’importante provvedimento senza tenere conto  delle richieste del sindacato che ha la rappresentanza di 40 tassisti.

” Il presidente Marsilio che non ci ha mai convocati per chiederci se tale decisione ci stava bene e che tipo di problematiche avrebbe comportato. Il provvedimento del presidente della Regione ci è calato dall’alto senza averlo potuto discutere. Non intendiamo andare allo scontro, anche se stiamo già pensando alle vie legali – Ha riferito in una nota Lovaglio.”

Al fianco del Co.Ta.Pe. anche diversi amministratori locali, oltre al segretario regionale dell’Ugl Gianna De Amicis, anche il sindaco do Pescara Carlo Masci, l’assessore Nicoletta Di Nisio ed il consigliere comunale dell’Udc Massimiliano Pgnoli.

Il servizio del Tg8

Sii il primo a commentare su "Aeroporto d’Abruzzo: sciopero dei tassisti del Co.Ta.Pe."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*