Aeroporto Abruzzo: sciopero controllori, voli cancellati

All’aeroporto d’Abruzzo due voli sono stati cancellati ed uno ha portato un ritardo di circa 10 ore a causa dello sciopero nazionale dei controllori di volo.

Un martedì nero per i collegamenti aerei all’aeroporto d’Abruzzo dove sono stati cancellati il volo Ryanair Pescara-Malta delle 9.50 e l’Alitalia Pescara-Linate delle 16.30 e i voli di ritorno, che sarebbero dovuti atterrare in Abruzzo rispettivamente alle 13.20 e alle 15.55.

In ritardo, invece, il volo WizzAir Pescara-Bucarest Otopeni che sarebbe dovuto partire alle ore 14 e  decollerà, invece, alle 23.59, così come il Bucarest Otopeni-Pescara il cui arrivo era previsto alle 13.20, mentre atterrerà nel capoluogo adriatico alle 23.45.

La Saga, la società di gestione dell’o scalo aeroportuale spiega che”Nello scalo non si sono registrati particolari problemi o criticità, in quanto i viaggiatori erano informati delle cancellazioni. Lo sciopero dei controllori di volo previsto per oggi dalle 10 alle 18 ha coinvolto le strutture aeroportuali di otto regioni italiane (Lazio, Emilia Romagna, Calabria, Marche, Abruzzo, Puglia e Basilicata) comportando la cancellazione di un totale di 437 voli. Hanno scioperato anche le imprese di handling (le società che gestiscono i bagagli negli aeroporti”.

Sii il primo a commentare su "Aeroporto Abruzzo: sciopero controllori, voli cancellati"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*