Acqua non potabile a Pizzoli

acqua_rubinetto

Acqua non potabile a Pizzoli. Il sindaco firma un’ordinanza di sospensione del servizio idrico.

Acqua non potabile e polemiche a Pizzoli. Le analisi effettuate dopo il terremoto dello scorso 24 agosto dalla Asl de L’Aquila è stata riscontrata la “non potabilità dei campioni provenienti dall’acquedotto del comune di Pizzoli. Il sindaco Gianni Anastasio ha emesso un’ordinanza di sospensione dell’erogazione del servizio e di divieto dell’utilizzo dell’acqua,come è già avvenuto subito dopo il sisma anche a Montereale. L’atto ha messo in allarme anche gli altri sindaci dell’alta valle dell’Aterno. Nel corso delle ore, però, si è appreso che il fenomeno non è da collegare al terremoto e che interessa soltanto il territorio di Pizzoli dove intanto è scoppiata la polemica e l’ordinanza del Sindaco è stata contestata dalle opposizioni .

Il consigliere Egidio Ioannucci parla di : “Un’ordinanza scarna, scritta in classico burocratese, che ha mandato i cittadini di Pizzoli nella confusione più totale. L’assenza di informazioni e il silenzio degli amministratori, sta creando incertezza nei cittadini sui possibili usi dell’acqua pubblica. Tutti i residenti sono assaliti da numerosi dubbi: quest’acqua potrà essere usata per cucinare, per l’igiene orale, per gli animali e come bisogna comportarsi nelle attività commerciali? I cittadini vogliono conoscere la natura dell’ inquinante che rende l’acqua non potabile. nell’ordinanza si legge che è sospesa fino a nuovo ordine l’erogazione del servizio di acqua potabile degli acquedotti comunali di Pizzoli ma questo nuovo ordine non arriva e nel silenzio sordo dell’amministrazione, i cittadini sono costretti ad affidarsi ai social network, al passaparola, alla conoscenza comune, al ‘si dice’, per avere qualche informazione in più. Come consiglieri di minoranza ci siamo subito attivati, chiedendo visione delle analisi effettuate dalla Asl, ma fino ad oggi non abbiamo ricevuto nessuna risposta ufficiale, abbiamo le stesse informazioni dei cittadini, cioè nessuna. Ribadiamo che i cittadini di Pizzoli hanno il diritto di sapere cosa sta succedendo e soprattutto sapere come comportarsi. Tante sono le domande che si potrebbero ancora porre, ma l’unica cosa che ci sembra importante chiedere è una buona informazione”.

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Acqua non potabile a Pizzoli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*