Abusivismo commerciale spiagge Teramo, 3 denunce

Prosegue la lotta all’abusivismo commerciale sul litorale della provincia di Teramo dove le forze di Polizia hanno denunciato tre persone e sequestrato materiale contraffatto.

In provincia di Teramo sono stati  intensificati i servizi antiabusivismo sul litorale, come disposto dal Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. L’attività,  svolta dalle Forze di Polizia e coordinata dalla Questura, ha portato lo scorso fine settimana alla denuncia di tre persone e al sequestro di materiale contraffatto. In particolare ad Alba Adriatica, sono stati denunciati tre venditori non in regola con le normative sul soggiorno e gli agenti della Polizia di Stato e della Polizia Locale e i militari della Guardia di Finanza hanno sequestrato numerosi capi di abbigliamento, scarpe contraffatte, tra cui 113 paia di calzature che riproducevano fedelmente il logo di un noto marchio marchigiano e scarpe sportive, occhiali da sole. Sul litorale sono state rimosse, tra gli applausi dei turisti, anche bancarelle improvvisate e repentinamente abbandonate dai venditori abusivi quando si sono accorti che c’erano controlli in sulla spiaggia. Le attività continueranno per tutta la stagione estiva con l’obiettivo di garantire un’estate tranquilla ai villeggianti e non danneggiare gli esercenti regolari.

abusivismo

Sii il primo a commentare su "Abusivismo commerciale spiagge Teramo, 3 denunce"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*