Abruzzo: Due protocolli per il Voltigno ed il Gran Sasso

Abruzzo: Due protocolli per il Voltigno ed il Gran Sasso sono stati firmati stamane a Rigopiano tra la Regione, tre Province e 7 comuni d’interesse naturalistico e turistico.

Presenti all’incontro i presidenti delle Province di Pescara, L’Aquila e Teramo, il Presidente della Regione Luciano D’Alfonso, e i sindaci dei Comuni di Farindola, Carpineto della Nora, Ofena, Castel del Monte, Villa Santa Lucia, Castelli e Villa Celiera. Il primo protocollo riguarda tre assi infrastrutturali dell’area Farindola, Castelli e Castel del Monte all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso-Monti della Laga. Il secondo le reti infrastrutturali di accesso e realizzazione di servizi per la valorizzazione dell’area del Voltigno. L’obiettivo é quello di risolvere le problematicità infrastrutturali che hanno impedito in questi anni il pieno decollo di aree di grande richiamo turistico. Le risorse contenute, per questo progetto, sul Masterplan sono circa 6 milioni di euro e gli interventi saranno individuati solo a conclusione di un tavolo tecnico intorno al quale siederanno tutti i portatori d’interesse, amministratori, tecnici, ma anche imprenditori:

“L’Ambizione é quella di risolvere un problema vecchio di 30 anni almeno – ci riferisce il Presidente della Provincia di Pescara Antonio Di Marco – cioè quello di dotare questi straordinari luoghi di infrastrutture adeguate per garantire un’agevole collegamento con le principali strade e di migliorare il servizio per il turismo.”

Guarda il servizio del Tg8:

 

Sii il primo a commentare su "Abruzzo: Due protocolli per il Voltigno ed il Gran Sasso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*