Abruzzo: Intesa Anci e pensionati per il sociale

Abruzzo: Intesa Anci e pensionati per il sociale attraverso la firma di un protocollo stamane nella sede di Pescara del Consiglio Regionale alla presenza del presidente Anci Abruzzo Luciano Lapenna e i segretari generali di Spi Cgil, Fnp Cisl, e Uilp Uil.

Sono 300 mila gli ultra 65enni in Abruzzo, é stato ribadito, e il senso di questo protocollo  é quello di individuare un percorso condiviso per la difesa del Welfare territoriale riguardo a servizi sociali che i Comuni sono chiamati a garantire per gli anziani. In particolare sulla spesa sociale, le politiche tributarie, la programmazione locale a favore della popolazione dei pensionati, la lotta alla povertà e all’emarginazione sociale. Con questo protocollo, hanno sottolineato i sindacati, abbiamo uno strumento per negoziare e diffondere nel territorio politiche di sostegno a tutti i Comuni della Regione. Inoltre viene chiesto di non effettuare ulteriori tagli alle spese sociali e che si utilizzi l’Isee per la gestione delle rette dei ricoveri e strutture locali e per il pagamento di tasse locali.

L'autore

Luca Pompei
Luca Pompei 50 anni nato a Pescara, inizia il lavoro di giornalista nel 1986 collaborando con un settimanale "La Nuova Gazzetta". Nel 1987 comincia a lavorare in televisione collaborando con la redazione sportiva dell' emittente TVQ. Riesce a conciliare lavoro e studio collaborando anche con altre emittenti come Rete8, Telemare, Tele Abruzzo Regionale e nel 1994 si laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università "G. d'Annunzio" con 110/110. Nel 1997 diventa giornalista professionista e nel 2005 pubblica il suo primo libro di racconti dal titolo "Leaves", nel 2016 il suo primo romanzo "La Talpa Muta". Tra le sue passioni anche la scrittura per il teatro con una serie di Monologhi messi in scena dalla Compagnia della Memoria.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo: Intesa Anci e pensionati per il sociale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*