Abruzzo: Intesa Anci e pensionati per il sociale

Abruzzo: Intesa Anci e pensionati per il sociale attraverso la firma di un protocollo stamane nella sede di Pescara del Consiglio Regionale alla presenza del presidente Anci Abruzzo Luciano Lapenna e i segretari generali di Spi Cgil, Fnp Cisl, e Uilp Uil.

Sono 300 mila gli ultra 65enni in Abruzzo, é stato ribadito, e il senso di questo protocollo  é quello di individuare un percorso condiviso per la difesa del Welfare territoriale riguardo a servizi sociali che i Comuni sono chiamati a garantire per gli anziani. In particolare sulla spesa sociale, le politiche tributarie, la programmazione locale a favore della popolazione dei pensionati, la lotta alla povertà e all’emarginazione sociale. Con questo protocollo, hanno sottolineato i sindacati, abbiamo uno strumento per negoziare e diffondere nel territorio politiche di sostegno a tutti i Comuni della Regione. Inoltre viene chiesto di non effettuare ulteriori tagli alle spese sociali e che si utilizzi l’Isee per la gestione delle rette dei ricoveri e strutture locali e per il pagamento di tasse locali.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo: Intesa Anci e pensionati per il sociale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*