Abruzzo: convegno sul Soggetto Aggregatore

Convegno a Pescara, sulla figura del Soggetto Aggregatore. Tra i relatori il presidente della Regione D’Alfonso e il viceministro dell’Economia Morando.

All’Aurum di Pescara, domani 6 ottobre, si terrà un convegno, dalle ore 11 alle ore 19, dal titolo “Obblighi e opportunità del procurement pubblico: il ruolo del Soggetto Aggregatore”. Un simposio organizzato dalla Regione per spiegare il ruolo e la finalità del Soggetto Aggregatore , uno strumento di centralizzazione degli acquisti previsto dal Codice dei Contratti. Una giornata ,articolata in due momenti, le cui conclusioni saranno affidate al presidente della Regione Luciano D’Alfonso e al viceministro dell’Economia Enrico Morando.

In una nota si legge che , in occasione del convegno, sarà illustrato cos’è e come funziona” una delle novità più rilevanti degli ultimi anni nel panorama della Pubblica Amministrazione, un’innovazione che produrrà la possibilità di un notevole risparmio – la stima è di 150 milioni per la sola Regione Abruzzo – nell’acquisto di beni e servizi. Il  Soggetto Aggregatore è uno strumento di centralizzazione degli acquisti previsto dal Codice dei Contratti, e presenta vantaggi in termini di contrasto alla corruzione e garanzia di trasparenza ed economicità nella gestione della procedura di gara grazie al maggior potere di negoziazione e all’introduzione degli appalti elettronici”.

Programma del convegno:

La sessione mattutina (dalle 11 alle 13) prevede i saluti di Fabrizio Bernardini (direttore del Dipartimento risorse e organizzazione della Regione Abruzzo) e Maurizio Di Nicola (presidente della commissione Bilancio della Regione Abruzzo); seguirà l’apertura dei lavori svolta dal Presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso e gli interventi di Salvatore Cimini (presidente del corso di laurea in Scienza delle amministrazioni all’Università di Teramo), Antonio Frittella (presidente della sezione di controllo della Corte dei Conti per l’Abruzzo), Francesco Testa (procuratore capo di Chieti) e Luigi Fiorentino (vicesegretario generale di Palazzo Chigi con delega all’innovazione).

La sessione pomeridiana (dalle 16 alle 19) vedrà i saluti di Vincenzo Rivera (direttore generale della Regione Abruzzo) e Silvio Paolucci (assessore al Bilancio della Regione Abruzzo) cui seguiranno la relazione di Yoram Gutgeld (Commissario nazionale alla Spending review) e gli interventi di Antonio Samaritani (direttore generale di AgiD), Angela Adduce (dirigente della Ragioneria generale dello Stato), Alessandra Boni (direttore Intercent – Soggetto Aggregatore dell’Emilia-Romagna), Anna Casini (presidente di Itaca e vicepresidente della Regione Marche), Tommaso Miele (presidente della sezione giurisdizionale della Corte dei Conti per l’Abruzzo), Fabio Brusamarello (direttore della centrale acquisti di Ikea Italia) e Carlo Tamburi (direttore Country Italia di Enel);

IL SERVIZIO DEL TG8:

 

L'autore

Gigliola Edmondo
Laureata in Lettere Moderne e in Giornalismo medico- scientifico con lode, è iscritta all’Ordine dei giornalisti, elenco Pubblicisti dal 1995. Esercita l’attività giornalistica dal 1985 occupandosi di cronaca, politica, economia, medicina, cultura e spettacoli. E’ appassionata di canto, musica, letteratura, cinema, teatro e pratica volontariato.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo: convegno sul Soggetto Aggregatore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*