Abruzzo, centri prelievo chiusi solo per lavori

Abruzzo, centri prelievo chiusi solo per lavori necessari, presto la riapertura. Saranno presto messi a norma e ripristinati i centri prelievi di Bisenti, Cermignano e Notaresco: ad assicurarlo è il consigliere regionale Luciano Monticelli, anche presidente della IV commissione.

Monticelli oggi è andato nella sede della ASL di Teramo per informarsi sulla sorte dei tre centri la cui chiusura, ieri, aveva preoccupato la popolazione della zona.

“Ho chieso alla ASL di Teramo – ha dichiarato Monticelli – di agire con massima rapidità. Conoscendo la situazione di grande difficoltà che vivono gli abitanti di questi presidi delle nostre zone interne, e in particolare quelli più anziani, mi sono attivato non appena ho sentito la notizia della chiusura. Il dottor Maurizio Di Giosia della ASL di Teramo, che ringrazio, mi ha comunicato che i tre presidi sono stati momentaneamente chiusi a seguito di un controllo dei NAS, che ha riscontrato delle irregolarità. Mi ha garantito inoltre la massima solerzia nell’effettuare gli interventi tecnici e ripristinare i servizi sospesi. Certamente ci saranno tempi tecnici da attendere, ma vigilerò affinché il tutto sia svolto con la massima celerità. “

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Abruzzo, centri prelievo chiusi solo per lavori"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*