A Francavilla congresso su cataratte e risvolti medico legali

A Francavilla al Mare oggi congresso su cataratte e risvolti medico legali organizzato dalla Synergo Srl.  Paolone ” dopo i 40 anni fare prevenzione”.

Effettuare controlli periodici dall’oculista, soprattutto dopo i 40 anni, è importantissimo in chiave preventiva quando parliamo di cataratte, che sono tra le cause più comuni della visione alterata, in casi gravi, della cecità. “Cataratte complicate e risvolti medico legali” è il tema del congresso odierno a Francavilla al Mare, organizzato dall’Unità operativa della Synergo Srl, guidata dal professor Giorgio Alessandro Mazzilli. Il simposio ed evento formativo, coordinato dal dottor Valdo Paolone, è stato incentrato su un argomento di grande attualità e importanza che rappresenta un momento fondante per specialisti che operano sia sul territorio regionale che internazionale. Il dottor  Paolone ha evidenziato come la prevenzione può scongiurare spiacevoli sorprese, visto che la cataratta comporta una graduale diminuzione della vista . Quindi se ogni 6-7 mesi, dopo i 40- 45 anni, le persone non si sottopongono a controlli dall’oculista-oftalmologo, quando la malattia è in stato avanzato l’intervento chirurgico può comportare problemi e inconvenienti. Il paziente, in quei casi, piuttosto che fare il mea culpa sulla mancata attenzione rivolta nel corso degli anni alla salute dei propri occhi, punta l’indice contro lo specialista che ha eseguito l’intervento e decide, sempre più spesso, di rivolgersi alla magistratura per chiedere un risarcimento del danno”.

Il servizio del Tg8:

Sii il primo a commentare su "A Francavilla congresso su cataratte e risvolti medico legali"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*