Pescara, Aca scopre condomini allacciati al collettore di acque bianche

Aca-Pescara1Aca-Pescara1

Pescara, nel corso dei sempre più serrati controlli l’Aca ha scoperto due condomini, di via Tavo, allacciati al collettore di acque bianche: partite le segnalazioni al Comune.

In seguito ad un sopralluogo sulla rete fognaria lungo via Sacco, effettuato su segnalazione del Comune di Pescara, l’Aca ha scoperto un allaccio abusivo al collettore di acque bianche. Una situazione che, a quanto apre, perdura da anni: nel 2005, quando le utenze sono state trasferite dal Comune all’Aca, i relativi contratti attestavano l’esistenza degli allacci. Considerato che la condotta di acque bianche rientra nella competenza del Comune e che questa situazione determina un problema di inquinamento del fiume Pescara, l’Aca ha provveduto a
segnalare l’anomalia all’amministrazione e alle autorità competenti per i provvedimenti conseguenti.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Pescara, Aca scopre condomini allacciati al collettore di acque bianche"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*