San Salvo, arrestata insegnante per maltrattamenti sui bimbi di una scuola d’infanzia

Con l’accusa di maltrattamenti nei confronti degli alunni, i Carabinieri di San Salvo hanno arrestato un’insegnante di 57 anni in servizio in una scuola dell’infanzia. L’indagine ha preso il via nel settembre 2018 sulla base di una denuncia e di alcune segnalazioni.

I Carabinieri sono riusciti a documentare, con una telecamera nascosta, le minacce e i maltrattamenti dell’insegnante: la donna aveva creato tra i bambini un vero e proprio clima di terrore. Dopo mesi e mesi di indagini, oggi è scattato l’arresto della donna su disposizione della Procura di Vasto. L’inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore della repubblica Michele Pecoraro. Domani è previsto l’interrogatorio di garanzia davanti al gip Italo Radoccia. L’insegnante, attualmente agli arresti domiciliari, è difesa dall’avvocato Alessandra Cappa. Le immagini estrapolate dai video, registrati dalle telecamere nascoste in diversi punti della scuola, non lascerebbero spazio a dubbi: i piccoli venivano aggrediti esattamente come denunciato da alcuni genitori.

Sii il primo a commentare su "San Salvo, arrestata insegnante per maltrattamenti sui bimbi di una scuola d’infanzia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*