Spoltore, beccato al volante a soli 14 anni

carabinieri-2

 Carabinieri e Polizia Municipale a caccia di un’auto la cui presenza era stata più volte segnalata in aree colpite da furti a Spoltore. Il conducente aveva 14 anni ed il passeggero era un 12 enne: entrambi rom italiani di origine slava.

Le ricerche, estese alle frazioni e al comune di Cappelle sul Tavo, dopo ore e ore hanno consentito di individuare e bloccare a Santa Teresa una Citroen Saxo, risultata senza copertura assicurativa. La vera sorpresa è stata trovare a bordo del veicolo due pluripregiudicati per una serie impressionante di reati contro il patrimonio e con una particolarità: il conducente aveva appena compiuto 14 anni ed il passeggero era un 12 enne, entrambi rom italiani di origine slava. La perquisizione del mezzo ha consentito di rinvenire sul sedile posteriore cacciaviti, martelli, una chiave inglese, forbici e torce. Il 14 enne è stato segnalato alla Procura dei Minori de L’Aquila per il possesso degli attrezzi atti allo scasso e sanzionato amministrativamente per la guida senza patente, mentre contro il 12 enne non si è potuto procedere poiché non imputabile per l’età. I due ragazzi sono stati affidati ad un centro per minori della provincia di Pescara. Sono in corso approfondimenti per accertare eventuali responsabilità nella consumazione di furti in appartamenti avvenuti a Pescara e nel chietino nelle ultime settimane.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Spoltore, beccato al volante a soli 14 anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*