Scoperto a rubare caccia i carabinieri con un forcone

Scoperto a rubare in una abitazione a Spoltore, tenta di darsi alla fuga  minacciando i Carabinieri con un forcone: in manette Giuliano Di Lanzo, un 44 enne con precedenti.

Sono stati i vicini di casa dell’appartamento preso di mira dal ladro, sentiti strani rumori provenienti dai garage, ad avvisare il 112. Una volta arrivati sul posto i carabinieri hanno individuato uno sconosciuto nascosto dietro una macchina. Vistosi scoperto, l’uomo si è parato davanti ai militari brandendo minacciosamente un forcone ed una spranga di ferro, intimando loro di lasciarlo allontanare. Dopo alcuni attimi di tensione i carabinieri sono riusciti a disarmare l’uomo e ad ammanettarlo. Il tempestivo intervento, eseguito con la preziosa partecipazione di cittadini ed un agente di polizia penitenziaria fuori servizio, ha impedito la consumazione del furto. Gianni Di Lanzo, con precedenti per reati contro il patrimonio, è finito ai domiciliari: dovrà rispondere del reato di rapina aggravata dall’uso delle armi.

 

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Scoperto a rubare caccia i carabinieri con un forcone"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*