Montesilvano, blitz antidegrado in via Rimini

Forze di polizia, uomini e mezzi della Tradeco e alcuni consiglieri comunali tutti insieme ieri in via Rimini a Montesilvano per un’operazione antidegrado in una zona assai popolare.

Ripulita una intera area condominiale dove bambini, anche molto piccoli, giocavano tra rifiuti pericolosi, topi e sporcizia. Sequestrati 4 mezzi risultati privi di assicurazione e forse provento di furti. Riempiti due camioncini della Tradeco di ferri, batterie per auto, vetri rotti, pneumatici, mobili e rifiuti di ogni genere. Con i vigili urbani e i carabinieri anche alcuni consiglieri comunali lì a ribadire lo stato di degrado e, quindi, di emergenza sociale che in via Rimini così come in diverse altre zone della città ormai sono all’ordine del giorno. Un blitz che ha visto la partecipazione di molti residenti ma anche le contestazioni, a tratti vivaci, di quanti di quel degrado vivono creandone affari illeciti e traffici illegali. Un blitz che non resterà isolato fanno sapere da Palazzo di Città.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Montesilvano, blitz antidegrado in via Rimini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*