Martinsicuro, rapinata al bancomat con una siringa

Una giovane donna è stata rapinata, questa mattina molto presto a Martinsicuro, mentre prelevava 50 euro dal bancomat di un istituto bancario: l’uomo era armato di siringa.

La donna, costretta a consegnare la banconota appena prelevata,  ha visto l’uomo allontanarsi a bordo di un’utilitaria. Secondo i carabinieri, che indagano sull’accaduto, ad agire potrebbe essere stato lo stesso individuo che alcuni giorni fa, nei pressi del cimitero di Alba Adriatica, ha rapinato con le stesse modalità e della stessa somma, una coppia di giovani, dopo aver finto di essere rimasto coinvolto in un incidente stradale. Indagini in corso.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Martinsicuro, rapinata al bancomat con una siringa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*