Manda la ex al pronto soccorso, voleva vedere i figli

arresto-polizia1

Rintracciato e arrestato poco distante dalla abitazione della ex: ubriaco, picchia la donna fino a spedirla in ospedale con la scusa di voler vedere i figli.

Non è la prima volta che l’uomo, un 42 enne di Pescara, alza le mani sulla ex moglie mandandola al pronto soccorso: stavolta a far scatenare la violenza dell’uomo è stato il rifiuto della donna di fargli vedere i figli. Ubriaco, il 42 enne ha picchiato la donna dandosi poi alla fuga. E’ stato rintracciato e arrestato poco distante dalla abitazione della ex che ha trovato, per l’ennesima volta, la forza di denunciarlo. Il tutto è accaduto in via Lago di Borgiano: diverse le telefonate giunte al 118 anche da parte di passanti e vicini della coppia. In casa dell’uomo, chiamato a rispondere di maltrattamenti e lesioni gravi, la polizia ha trovato parecchie bottiglie di vino e alcolici vuote.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Manda la ex al pronto soccorso, voleva vedere i figli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*