Incendio bus Traforo Gran Sasso: galleria riaperta alle 21

Riaperto al traffico intorno alle 21 il traforo del Gran Sasso, in direzione Roma, dove intorno a mezzogiorno aveva preso fuoco un pullman con 47 persone a bordo. Mezzo completamente distrutto e tante testimonianze tra gli scampati.

Tutti dimessi, dopo esser stati visitati  e medicati al pronto soccorso dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila, i 47 passeggeri, in maggioranza minorenni, che si trovavano a bordo del pullman partito da Fermo e diretto a Roma per prender parte alla trasmissione ‘Amici’ di Maria De Filippi. L’incendio ha causato danni seri all’impianto di areazione e a quello elettrico. Gli addetti dell’Autostrada Società dei Parchi, peraltro tra i primi a dare l’allarme vedendo l’autobus in fiamme dalle telecamere di servizio, sono rimasti al lavoro per il ripristino complessivo per ore e ore. Il tunnel in direzione Teramo è stato riaperto nel pomeriggio. Il traffico verso Roma inizialmente deviato all’uscita di Colledara San Gabriele è tornato alla normalità solo in tarda serata.

Le prime testimonianze

“Abbiamo corso veloce in mezzo al caos: c’erano macchine che, in direzione opposta, provavano ad  uscire dalla galleria per il tanto fumo.  Abbiamo avuto tanta paura di morire. Poco dopo essere entrate in galleria abbiamo cominciato a sentire cattivo odore, poi il pullman ha rallentato la sua corsa – raccontano quasi alcune ragazze, tutte minorenni –, ad un certo punto sembrava che l’autista perdesse il controllo, noi volevamo scendere, ma ci ha detto di non farlo. Siamo andati avanti ancora per un pò, ma poi l’autista ha aperto le porte e siamo scese. L’uscita della galleria era lontana, dopo aver corso per interminabili minuti abbiamo trovato l’ingresso verso l’altra galleria dove ci siamo messe in salvo. I soccorsi sono arrivati quando eravamo nella galleria opposta e a quel punto la polizia ci ha dato delle coperte per ripararci dal freddo.”

Così l’autista Roberto Paternesi

“A metà galleria ho notato che dal motore fuoriusciva un leggero fumo, pensando al peggio ho azionato le quattro frecce e poi ho aperto le porte dicendo alle ragazze di uscire fuori, cercando di spegnere l’incendio che si stava propagando. Quando ho capito che non potevo spegnere le fiamme, sono andato via anche io in direzione della galleria opposta contattando il 112 e la sicurezza dell’autostrada.”

Autista eroe secondo il proprietario del pullman

“I ragazzi sono tutti salvi grazie all’autista – riferisce all’agenzia ANSA Adolfo Virgili , titolare della Sam di Montegranaro, azienda di autotrasporto che ha noleggiato il pullman ad un gruppo di famiglie della Provincia di Fermo –. Le fiamme potrebbero essere partite dalla centralina elettrica, ma l’automezzo era stato controllato prima della partenza ed era in ottime condizioni. La prima segnalazione dagli aspiratori sotto il tunnel, entrati in funzione quando i sentori hanno segnalato la presenza di fumo. L’autista ha però avuto la prontezza di spirito di fare uscire tutti immediatamente.

Sull’episodio da registrare una nota della Prefettura di Teramo

“L’incendio, rilevato immediatamente dal sistema video e dai sensori di cui è dotata la galleria, ha fatto subito scattare l’allarme, mentre i viaggiatori evacuavano la galleria invasa dal fumo attraverso uno dei by-pass che collegano le due fornici. Sul posto, oltre alla pattuglia antincendio moto-montata della Strada dei Parchi, i Vigili del Fuoco di Teramo e L’Aquila, la Polizia Stradale coordinata dal C.O.A. di L’Aquila ed il Servizio 118 che si è immediatamente preso cura dei ragazzi. Allo stato, dopo la chiusura di entrambe le gallerie, è stata ripristinata solo la circolazione lungo la direttrice L’Aquila-Teramo. La seconda galleria, direzione Teramo/L’Aquila/Roma è tuttora chiusa. Secondo il responsabile della Sala Operativa di Strada dei Parchi sarà possibile riaprirla solo tra qualche ora, sempre che dalle verifiche delle condizioni di sicurezza (impiantistica, sistemi, struttura in calcestruzzo della volta) non emergano problemi e/o pericoli che richiedano articolati interventi di messa in sicurezza.Al momento, l’Aquila è raggiungibile da Teramo solo attraverso la SS. n. 80 ed il Passo delle Capannelle. Da altre zone è stato suggerito di percorrere l’A25.”

Questa una galleria di foto

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Incendio bus Traforo Gran Sasso: galleria riaperta alle 21"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*