Espulsi 5 macedoni senza regolare permesso

forestale-macellazione1Corpo-Forestale

Lavoravano, insieme ad altri tre connazionali,  in località La Salluta del comune di Civitella del Tronto, all’interno del perimetro del Parco
Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Rimpatriati perchè senza permesso.

Nel corso dei controlli, sono state identificate tutte le maestranze: 5 su 8 sono risultati essere cittadini macedoni privi del prescritto permesso di soggiorno. Si è provveduto, pertanto, all’accompagnamento dei 5 – con l’ausilio del personale del Comando Stazione forestale di Civitella del Tronto – presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Teramo che, a
seguito delle verifiche e degli accertamenti di rito, ha emesso decreto di espulsione dal territorio nazionale. Si è proceduto anche al deferimento del titolare della ditta.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Espulsi 5 macedoni senza regolare permesso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*