Chieti, scoperti ladri di tabaccherie

Dopo mesi di indagini, innescate da segnalazioni di furti in diverse tabaccherie della Val Pescara, la polizia di Chieti ha scoperto ladri specializzati in questo genere di colpi.

Preziose ai fini delle indagini le immagini estrapolate dalle telecamere di videosorveglianza nei paraggi delle attività commerciali colpite nei mesi scorsi da furti a raffica. La polizia di Chieti ha, quindi, concentrato le ricerche anche sulla base degli identikit emersi dalle indagini: senza ombra di dubbio sono stati individuati due napoletani di 54 e 44 anni ritenuti i ladri ‘seriali’ di gran parte dei colpi a segno ai danni di tabaccherie della zona tra Pescara e Chieti. Entrambi sono stati denunciati per il reato di furto aggravato in concorso.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Chieti, scoperti ladri di tabaccherie"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*