Cepagatti, rubati camion carichi di acido cloridrico

Colpo in un’azienda agricola di Villanova di Cepagatti: fuggendo i ladri hanno sversato a terra 3 mila litri di acido cloridrico. Colpo da 200 mila euro.

Rubano due autocarri e un trattore stradale da un’azienda chimica di Villareia di Cepagatti ma, prima di portare via i mezzi, con una ruspa scaricano un contenitore-cisterna facendolo finire a terra con il suo contenuto, circa 3mila litri di acido cloridrico ( diluito con una concentrazione al 30%) che si sono riversati sul terreno circostante. I mezzi si trovavano nel piazzale dell’azienda. Il furto è avvenuto alle 3.30: immediato l’intervento di Vigili del Fuoco, Carabinieri del Noe, tecnici dell’Arta di Pescara e militari della locale Stazione e della Compagnia di Pescara. L’intera area è stata bonificata con l’utilizzo di bicarbonato di sodio: una zona piuttosto isolata e lontana dal centro abitato o da zone agricole. Ad una prima analisi, come confermato dalle forze dell’ordine, non sarebbero stati rilevati danni di natura ambientale. Sono comunque in corso le indagini per ricostruire l’accaduto. I ladri sono riusciti a fuggire forzando poi il cancello dell’azienda: il valore della merce rubata è di circa 200 mila euro.

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Cepagatti, rubati camion carichi di acido cloridrico"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*