Casalbordino, rubano gasolio ma vengono ‘beccati’ subito

carabinieri-2

Rubano gasolio da un autocarro in sosta, ma vengono sorpresi da una pattuglia dell’Arma e subito arrestati. E’ accaduto a Casalbordino dove sono finiti in manette due rumeni con precedenti simili.

E’ accaduto la notte scorsa sulla SS16 Adriatica in territorio di Casalbordino. Due cittadini rumeni di 28 e 39 anni, entrambi noti alle Forze dell’Ordine e senza fissa dimora, sono stati sorpresi da una pattuglia di carabinieri mentre rubavano 75 litri di carburante dal serbatoio di un autocarro di proprietà di una ditta di trasporti. E’ al vaglio degli inquirenti la possibilità che i due arrestati siano i responsabili di analoghi furti avvenuti, di recente, in altri depositi di autocarri della provincia di Chieti.

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Casalbordino, rubano gasolio ma vengono ‘beccati’ subito"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*