Alanno, i cani antidroga fiutano hashish e spinelli

Sono stati Nox e Sissy, i due cani antidroga dei Carabinieri, a fiutare hashish e spinelli all’Agrario di Alanno. Due minorenni segnalati alla Prefettura di L’Aquila, un 26 enne denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

L’ispezione è stata condotta, in accordo con il dirigente scolastico, dai Carabinieri della Stazione di Alanno e da quelli del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Penne. I due minorenni, entrambi di Scanno, sono stati trovati, all’interno della scuola, uno con addosso sette grammi di hascisc e l’altro con un bilancino di precisione. Trovati, inoltre, due spinelli, oltre a materiale per il confezionamento, in una scatola lasciata in un bagno. Dopo il controllo all’Agrario, i militari dell’Arma si sono recati a Scanno dove hanno individuato un 26 enne del posto in possesso di 18 grammi di marijuana e sei di hascisc. Il giovane è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Alanno, i cani antidroga fiutano hashish e spinelli"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*