Marsica, arrestato finto avvocato vero truffatore

Spacciandosi per un avvocato ha chiesto cinquemila euro per evitare che il figlio di un’anziana venisse arrestato dopo avere causato un incidente stradale. La donna insospettita lo fa arrestare.

Ha tentato di truffare un’anziana con un sistema ben collaudato: spacciandosi per un avvocato ha chiesto cinquemila euro per evitare che il figlio della donna venisse arrestato dopo avere causato un incidente stradale. L’anziana però, insospettita, ha prima accolto le richieste fatte telefonicamente poi ha avvisato i Carabinieri che hanno aspettato il sedicente legale nell’abitazione dell’anziana. Proprio qui l’uomo, 35 enne originario di Napoli, è stato arrestato. Ora le indagini dei Carabinieri dovranno accertare se abbia messo in atto truffe analoghe nella Marsica e nel territorio della provincia dell’Aquila.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Marsica, arrestato finto avvocato vero truffatore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*