Pescara: draga in porto, da domani i lavori?

draga1

Potrebbero partire domani, dopo lo slittamento, i lavori di dragaggio nella canalina del Porto di Pescara.

La draga è arrivata già da qualche giorno  e dovrà rimuovere il materiale che si è depositato sui fondali e che impedisce già da qualche settimana ai pescherecci di entrare e uscire in assoluta tranquillità. I lavori, per la verità dovevano partire il 16 dicembre, mentre denunciano armatori e pescatori, c’è stato un ulteriore slittamento, mettendo a rischio l’incolumità dei marittimi ogni qual volta ci si trovi a entrare e uscire dal porto. Già si sono verificati episodi in cui i pescherecci sono rimasti in secca e con difficoltà sono riusciti a rientrare o a prendere il largo. I fondali sono sempre più bassi e occorre un dragaggio radicale. La draga inizierà i lavori di escavo nella canalina, poi continuerà l’opera di dragaggio nella zona dell’avamporto. Solo successivamente si passerà al porto canale.  Il materiale dragato a Pescara potrebbe essere usato per il riempimento delle opere della banchina da realizzare a Ortona, inserendolo in una vasca impermeabile. Ora i marittimi sperano che i lavori possano davvero partire domani, e comunque prima di Natale: sarebbe già un piccolo dono sotto l’albero, anche se per risolvere i problemi del porto occorre un intervento radicale, continuano a ribadire dalla marineria.

L'autore

Antonella Micolitti
E' nata e vive a Pescara. Si è laureata con lode in Lettere, all'Università d'Annunzio di Chieti. Giornalista professionista dal 2007, si occupa principalmente di politica, sociale, attualità, costume. E' appassionata di storia e storia dell'arte bizantina e astronomia, strimpella il pianoforte e le piace il mare d'inverno. Ama Luigi Tenco e le sue canzoni ma le piace ascoltare anche Jovanotti, quello meno conosciuto con i suoi brani più belli. Adora la Grecia e la Russia e le rispettive lingue. Il suo obiettivo è raccontare il volto più curioso e nascosto dell'Abruzzo. Suggeritele le vostre storie. Scrivete alla mail "[email protected]" o "[email protected]". Sarà lieta, per quanto possibile, di darvi voce e spazio, perché la televisione la fate voi con noi.

Sii il primo a commentare su "Pescara: draga in porto, da domani i lavori?"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*