Spoltore, rapina in villa di anziano imprenditore

Si sono sentiti svegliare nel sonno da due malviventi che intimavano loro di consegnare danaro e preziosi. Rapina in villa a Spoltore all’alba.

Spiccato accento dell’est, volto coperto, modi bruschi: questa mattina all’alba due malviventi hanno messo a segno una rapina in villa a Spoltore. In casa, ancora a letto a dormire, c’era una coppia di anziani: un noto imprenditore del posto di 80 anni e la moglie sua coetanea sono stati svegliati da strattoni e urla dei due ladri. Alla richiesta di consegnare subito danaro e oggetti preziosi, i due anziani hanno immediatamente collaborato temendo il peggio. Il bottino in contanti è di poche centinaia di euro, mentre è di diverse migliaia di euro il valore di quanto complessivamente portato via. Solo lievi escoriazioni e tanto spavento per l’uomo, medicato sul posto da personale del 118.
I Carabinieri hanno acquisito le immagini delle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza della villa e ascoltato i vicini di casa della coppia.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Spoltore, rapina in villa di anziano imprenditore"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*