Raid in scuola a Gissi, aule devastate

Raid notturno in una scuola di Gissi, i ladri hanno portato via soldi e devastato le aule. Semidistrutto l’istituto comprensivo.

Non è la prima volta che l’istituto comprensivo  ‘ Giuseppe Spataro’ di Gissi viene ‘visitato’ da ladri che prima di fuggire, con i pochi soldi che una scuola può avere negli uffici, devastano aule e laboratori. La dirigente scolastica, infatti, teme si tratti sempre della stessa banda di delinquenti che ha preso di mira la scuola. E’ da una vetrata dell’ingresso principale che sono riusciti ad introdursi nella scuola dopo aver divelto serrande metalliche e spaccato porte e finestre. Negli uffici, poi, i danni peggiori: armadietti a terra e svuotati di documenti anche importanti, due cassette di sicurezza che contenevano pochi spiccioli per le emergenze ripulite e attrezzatura informatica distrutta. Colpisce, infatti, la violenza lasciata dalla banda: di più persone, infatti, parlano gli inquirenti alla caccia di elementi utili per individuare i colpevoli del colpo.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Raid in scuola a Gissi, aule devastate"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*