Quando è il sindaco ad inseguire i ladri

E’ accaduto a San Giovanni Teatino dove il sindaco Marinucci ha inseguito due ladre facendole arrestare dai carabinieri.

Insospettito dal modo di fare delle due ragazze, di etnia rom, e dalla loro presenza su un marciapiede del centro cittadino, a poca distanza dal Comune e alle 8.30 del mattino, le ha prima seguite e poi le ha segnalate ai carabinieri. Protagonista dell’insolito ‘ pedinamento’ il sindaco di san Giovanni Teatino Luciano Marinucci. Una volta portate presso il comando locale dei carabinieri le due minori sono state riconosciute nelle immagini di videosorveglianza di un appartamento di Sambuceto derubato lo scorso agosto. Le due ragazze sono state affidate ad una comunità, mentre il sindaco Marinucci ha colto l’occasione per lanciare ancora una volta un appello ai cittadini affinchè ad ogni stranezza corrisponda una segnalazione alle forze di polizia.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Quando è il sindaco ad inseguire i ladri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*