Pescara, due arresti per pedopornografia

pedofilia

Due arresti per produzione e divulgazione di materiale pedopornografico e atti sessuali con minorenni. Coinvolta anche una donna filmata a far sesso col figlio di 5 anni.

Ha dell’agghiacciante quanto emerso anche dalle perquisizioni effettuate dagli uomini della Polizia Postale di Pescara: una incredibile quantità di materiale pedopornografico oltre a diverse credenziali di accesso a vari account di post elettronica e social network con i quali erano stati effettuati gli uploads di immagini a carattere pedopornografico. Sempre nel corso della perquisizione sono state individuate anche immagini di una donna filmata mentre compie atti sessuali con un bambino: si tratta della cugina dell’uomo arrestato con cui intrattiene un rapporto sentimentale.
Ne è conseguita una perquisizione domiciliare anche presso l’abitazione della donna, a seguito della quale, in diversi dispositivi informatici, sono stati rinvenuti foto e video ritraenti la stessa mentre compie atti sessuali alla presenza di un bambino, e atti sessuali con lo stesso minore, risultato poi essere il proprio figlio di 5 anni.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Pescara, due arresti per pedopornografia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*