Muore 5 mesi dopo l’incidente in scooter

rosciano-frontale-tra-auto-grave-24enneambulanza-emergenza-soccorsi

E’ morto a 5 mesi dall’incidente in scooter che lo aveva lasciato in coma: aveva 52 anni e il sinistro era accaduto a Spoltore il 13 maggio scorso.

Non ce l’ha fatta l’uomo di 52 anni, originario di Villa Raspa, rimasto coinvolto in uno scontro frontale tra uno scooter e un’auto avvenuto il 13 maggio scorso a Spoltore, sulla strada provinciale 67 per Santa Lucia. Dopo cinque mesi dal terribile incidente, l’uomo è deceduto questa mattina all’ospedale di Popoli a seguito delle lesioni riportate. Il 52enne, che era alla guida del motorino, stava compiendo un sorpasso in curva quando si è scontrato con una macchina proveniente dalla direzione opposta. Prontamente soccorso, è stato prima trasportato e ricoverato in prognosi riservata al nosocomio di Pescara e successivamente all’ospedale di Popoli. Dal giorno dell’incidente il 52enne non si è mai ripreso.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Muore 5 mesi dopo l’incidente in scooter"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*