Lavoratori in presidio alla Sider di Vasto

Lavoratori in presidio alla Sider di Vasto in attesa di un vertice in prefettura, a Chieti, sul futuro occupazionale dello stabilimento abruzzese.

Si sono dati appuntamento davanti ai cancelli della fabbrica alle 6 in punto per il timore che operai incaricati dai vertici aziendali smantellassero macchinari fondamentali per il proseguo delle attività. Timore poi risultato infondato per quanto il prefetto di Chieti avesse già raccolto la preoccupazione di sindacati e lavoratori fissando per oggi stesso un vertice urgente. Incontro al quale saranno presenti anche il sindaco La Penna e l’assessore Lolli. A febbraio scade, intanto, la cassa integrazione straordinaria per i lavoratori della Sider alle prese con una vertenza sindacale che va avanti da oltre un anno e mezzo e cioè da quando l’azienda ha fatto trapelare l’intenzione di svendere a pezzi la realtà vastese.

Sii il primo a commentare su "Lavoratori in presidio alla Sider di Vasto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*