Rapinò un portavalori nel 2011, condannato ad 8 anni

rapina-portavalori11

Otto anni di reclusione, ed il pagamento di 5.000 euro, sono stati inflitti ad un 53enne di Modugno, Marcello Langianese, nel processo con rito abbreviato per una rapina ad un portavalori compiuta a Ortona, nel novembre del 2011.

Il portavalori, mente si trovava a poche centinaia di metri dall’edificio in cui ha sede il caveau della società di vigilanza, venne speronato da un autocarro e costretto a fermarsi. A quel punto entrò in azione un commando di sei uomini i quali, sparando, fecero scendere le guardie giurate e si impossessarono di 2 milioni e 400 mila euro, lasciando tuttavia altri sacchi contenenti all’incirca 650.000 euro. Langianese venne arrestato due anni dopo dai carabinieri di Chieti, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare, con l’accusa di essere alla guida dell’autocarro che la sera della rapina aveva speronato il furgone portavalori.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Rapinò un portavalori nel 2011, condannato ad 8 anni"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*