L’Aquila, maxi furto di rame nel cantiere dell’ospedale

E’ stato un cittadino residente nei pressi del cantiere del “blocco 11” dell’Ospedale civile di L’Aquila a segnalare strani rumori provenire dal suo interno: colto sul fatto un 35 enne intento a rubare rame.

Ha avvertito rumori inusuali che lo hanno insospettito, rumori provenire dal cantiere del “blocco 11” dell’Ospedale civile di L’Aquila. Senza esitare ha allertato il 112 segnalando ombre e forti rumori. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno sorpreso un 35 enne a rubare chili e chili di rame. La refurtiva, circa 100 chili, e gli arnesi utilizzati per perpetrare il furto sono stati sequestri mentre l’uomo è stato posto ai domiciliari.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "L’Aquila, maxi furto di rame nel cantiere dell’ospedale"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*