Due arresti a Pescara per ricettazione ed evasione

pescara-6-arresti-carabiniericarabinieri notte

Doppio arresto dei Carabinieri di Pescara: il primo, in flagranza di evasione, il secondo, in esecuzione di ordine di custodia cautelare agli arresti domiciliari, per il reato di ricettazione.

Nella serata di ieri doppio arresto dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara: il primo, in flagranza di evasione, ha riguardato Marino Parbone De Matteis, 54 enne originario di Chieti pluripregiudicato. L’uomo, sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, è stato sorpreso fuori dalla propria abitazione. Il secondo, in esecuzione di ordine di custodia cautelare agli arresti domiciliari, per il reato di ricettazione, ha colpito Marco Alcini, 40enne, pescarese, pregiudicato. Alcini era stato sorpreso, lo scorso 21 aprile, a bordo di una Fiat Panda, risultata oggetto di furto il giorno precedente, in possesso di un contenitore con 430 euro in monete risultato essere stato asportato dal distributore automatico di bevande installato all’interno dell’Università.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Due arresti a Pescara per ricettazione ed evasione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*