L’orsa Gemma a spasso per Scanno

A quanto pare a boschi e prati preferisce vicoli e giardini delle case: parliamo dell’orsa Gemma e delle sue ultime rilassate passeggiate lungo le vie di Scanno, rigorosamente in pieno giorno e sotto gli occhi dei turisti.

Non è un caso che dell’orsa Gemma si parli su riviste specializzate, siti di turismo e in ogni angolo di Scanno e Villalago. Chi, negli ultimi giorni, l’ha vista passeggiare tranquillamente tra giardini e botteghe non crede ai suoi occhi solo se non è abruzzese perchè chi, invece, ben conosce Gemma e la sua disinvoltura sa perfettamente che per questo meraviglioso esemplare di orso marsicano passeggiare lungo le vie di questi due angoli d’Abruzzo è la quotidianità. Come non ricordare Gemma e i suoi due cuccioli fotografati sul terrazzo di un villino a Scanno tra gerani e poltroncine. Tutt’altro che puramente provocatoria, infatti, l’idea lanciata da un noto imprenditore del settore dolciario di conferire la cittadinanza onoraria di Scanno alla simpatica Gemma da tanti ribattezzata ” la madre degli orsi”. E’ una gioia parlare e scrivere di Gemma a zonzo per Scanno e Villalago dopo la recente scomparsa di Morena, un giovane esemplare di orso marsicano per la cui sopravvivenza l’intero Abruzzo si era mobilitato e aveva sperato. Troppo piccola e forse troppo ingenua Morena per vivere tra le insidie della natura. E se in tutti noi resta l’atroce dubbio che a strapparla a boschi e prati possa essere stata la mano dell’uomo, chiunque si recasse nel “quartier generale” di Gemma si ricordi che è pur sempre un orso e che disturbarla o infastidirla, pur di attirare la sua attenzione, può nuocere alla serenità di questo simbolo del nostro Abruzzo.

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "L’orsa Gemma a spasso per Scanno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*