Pescara, rapina in farmacia

pescara-maltratta-madre-per-droga

Pescara, rapina in farmacia. Un uomo armato di coltello e a volto scoperto ha compiuto una rapina ai danni della farmacia Perbellini, in via Nazionale Adriatica nord.

Erano circa le 15.30 di oggi pomeriggio quando l’uomo, dopo essere entrato nel locale brandendo il coltello, si è fatto consegnare l’incasso di circa 300 euro. Subito dopo è fuggito allontanandosi velocemente. Gli uomini della Volante, allertati dai titolari della farmacia, hanno perlustrato diverse strade cittadine. Poco dopo, nel quartiere Rancitelli, hanno fermato un uomo di 40 anni con diversi precedenti. Sono in corso gli accertamenti necessari per stabilire se si tratti o meno dell’autore della rapina. L’uomo, che aveva appena acquistato della droga, è stato condotto in questura.

L'autore

Marina Moretti
Nata a Pescara, dopo la maturità classica ha svolto diversi lavori in ambito culturale, artistico e teatrale per poi dedicarsi completamente al giornalismo, sia giornali che radio e tv. Giornalista pubblicista dal 1996, è professionista dal 2010. Come redattore di Rete8, dal 2001, si occupa di diversi settori, con particolare interesse per quello culturale. Ha da poco aperto un blog di fotografie skybycarphotos.

Sii il primo a commentare su "Pescara, rapina in farmacia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*