Val di Sangro: dopo diversi colpi beccati i ladri di ferro

Dopo i numerosi furti in capannoni e rimesse agricole isolate di Torino di Sangro, Pollutri e della Val di Sangro, i Carabinieri erano da settimane sulle tracce dei due romeni sorpresi a rubare materiale ferroso all’interno  di un capannone.

Entrambi di origine romena,  i due risultano residenti a Pescara e incensurati: poco più che maggiorenni sono stati bloccati mentre asportavano attrezzi e materiale ferroso. La refurtiva è stata immediatamente restituita al legittimo proprietario mentre i due, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura di Vasto, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Ortona, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto che si è tenuta nella mattinata odierna. Giudicati con rito direttissimo, sono stati condannati a mesi 4 di reclusione, con pena sospesa in considerazione della loro giovane età e della mancanza di precedenti specifici.

Sii il primo a commentare su "Val di Sangro: dopo diversi colpi beccati i ladri di ferro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*