Ud’A, domani i sindacati occuperanno il Rettorato

UdA

Martedì di protesta alla d’Annunzio: domani i sindacati occuperanno il Rettorato di via dei Vestini contro il silenzio del Dg sulla restituzione dell’Ima.

Hanno inutilmente sperato per due mesi che il dg Del Vecchio li convocasse per la trattativa sull’Ima (indennità mensile di ateneo): dopo tre lettere sindacali di sollecitazione rimaste prive di risposta, domani i sindacati rappresentativi degli oltre 300 amministrativi dell’Università D’Annunzio faranno sentire tutta la loro rabbia portandola direttamente nella stanza del Magnifico Rettore Di Ilio. Stavolta arriveranno a pretenderlo l’incontro promesso ma mai fissato: a batter i pugni sul tavolo del Rettore, considerato come e più del Dg ‘colpevole di un silenzio irrispettoso e imbarazzante’, ci saranno le Rsu e tutti sindacati del comparto tecnico-amministrativo tranne uno, la Cisapuni. Un accordo quello per la restituzione dell’Ima siglato il 29 luglio scorso: da quella data, tuttavia, nessuna apertura al dialogo da parte dei vertici dell’Ateneo rimasti muti e immobili persino dinnanzi ai tre documenti sindacali unitari sottoscritti per chiedere date e certezze. Una voce quella della indennità mensile cancellata dalla busta paga di 330 dipendenti Ud’A nell’agosto del 2015: fu con un atto improvviso, non concertato e unilaterale che il Dg Del Vecchio dispose la cancellazione dell’ Ima. Appuntamento domani alle 10.15 con …la rabbia di un intero comparto universitario stanco di subire e aspettare.

 

Sii il primo a commentare su "Ud’A, domani i sindacati occuperanno il Rettorato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*