Tentò di investire la moglie, 42 enne allontanato

Per mesi ha maltrattato la moglie, con violenze fisiche e psicologiche, tentando persino di investirla con l’auto. Accadeva a Giulianova.

Accuse che sono costati ad un 42 enne di Giulianova il rinvio a giudizio per maltrattamenti in famiglia: il processo si aprirà l’8 aprile davanti al Tribunale di Teramo. Secondo l’accusa, titolare del fascicolo il pm Laura Colica, l’uomo in più occasioni avrebbe minacciato e picchiato la donna anche davanti ai figli e sul posto di lavoro, accusandola di tradirlo e, in un’occasione, prendendola a calci anche davanti la scuola dei figli. Tanti i testimoni delle ripetute e sempre più crudeli violenze subite dalla donna e con essa dai figli della coppia. Poi la forza di denunciare il suo aguzzino e la fine di un incubo, o meglio la fine di un quotidiano fatto di schiaffi, pugni e ricatti.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Tentò di investire la moglie, 42 enne allontanato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*