Rapina, con passamontagna, in farmacia aquilana

Rapina in farmacia aquilana questa mattina intorno alle 9: col volto travisato dal passamontagna il ladro ha minacciato la titolare portando via 200 euro.

Rapina ai danni della farmacia di via Strinella a L’Aquila, questa mattina poco dopo le 9. La titolare stava aprendo l’attività quando alle sue spalle gli è piombato un giovane col volto coperto da un passamontagna e armato di cacciavite. La donna terrorizzata anche dalla possibilità che potesse, in quel momento, entrare qualche cliente non ha esitato a svuotare la cassa e consegnare il contante all’uomo: poche centinaia di euro. L’uomo si è rapidamente dato alla fuga a piedi e le indagini sono ancora in corso.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Rapina, con passamontagna, in farmacia aquilana"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*