Pescara: operazione “Periferie Sicure”, 2 arresti e 3 denunce

Continua l’operazione denominata “Periferie Sicure”, portata avanti dai Carabinieri della Compagnia di Pescara. A tappeto i quartieri di Rancitelli, Fontanelle e San Donato. 2 arresti e 3 denunce.

Tra ieri pomeriggio e questa mattina, i militari hanno battuto a tappeto i quartieri pescaresi di Rancitelli, Fontanelle e San Donato. Controllate oltre 100 persone e più di 80 autovetture: al termine dell’operazione 2 persone sono state arrestate e 3 denunciate. I due finiti in manette sono una pregiudicata 41enne di etnia rom, già condannata per furto in abitazione, e un 33enne pescarese evaso dai domiciliari nonché trovato in possesso di sostanze stupefacenti. Sempre nell’ambito dell’operazione dei carabinieri è stato denunciato un 43enne proveniente da Chieti, con precedenti di polizia, per porto di armi ed oggetti atti ad offendere. Un 36 enne di Francavilla al Mare e un 22enne di Pescara sono stati, invece, denunciati perché trovati in possesso di eroina e metadone.

Sii il primo a commentare su "Pescara: operazione “Periferie Sicure”, 2 arresti e 3 denunce"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*