Mamma abruzzese uccide due figlie in Inghilterra

Una giovane mamma abruzzese, di Martinsicuro, arrestata in Inghilterra dove vive da tempo: ha confessato di aver ucciso a coltellate le due figlie.

Ha confessato di averle uccise a coltellate nel loro appartamento a Bredford nello Yorkshire in Inghilterra: quando la Polizia inglese è entrata nella casa ha trovato a terra i corpicini senza vita delle due piccole Evelin e Jasmine di 3 e 1 anno. Accusata dell’atroce duplice delitto una giovane mamma abruzzese, di Martinsicuro per la precisione, da tempo residente in Inghilterra col padre delle bimbe uccise: si chiama Samira Lupidi ed è stata arrestata questa mattina a Bradford dopo essersi lei stessa costituita. La donna, coniugata con un 31 enne di Bradford, Carl Weaver, stando alla prima ricostruzione dell’atroce delitto, avrebbe ucciso a coltellate entrambe le piccole martedì scorso. Subito fermata per l’interrogatorio, solo dopo ore e ore in cella di isolamento la donna ha confessato di essere stata lei ad uccidere le due bambine: 3 anni la piccola Eveline, appena 1 anno Jasmine. La conferma della notizia è arrivata in Italia dalla stampa inglese che si sta occupando del barbaro omicidio da martedì, ossia dal giorno del ritrovamento dei due piccoli cadaveri nella casa della donna.

11889423_10153495548988955_81685292810637607_n

La donna è stata convocata per lunedì prossimo 23 novembre dalla Corte Inglese per essere sottoposta al processo.  Al momento non si conoscono altri dettagli: scorrendo il profilo Facebook della giovane straziano le recenti dolcissime foto delle due piccole a letto con mamma Samira oppure intente a giocare nel salotto di casa. Originaria di Martinsicuro dove vive ancora il padre della mamma assassina, e nonno delle piccole, Samira tornava in Abruzzo per le vacanze di Natale e le ferie estive: in paese tutti ricordano la vivacità di quei due angioletti biondi. La madre della donna vive, invece, da tempo in nord Italia e lavora come badante presso una coppia di anziani.

 

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

3 Commenti su "Mamma abruzzese uccide due figlie in Inghilterra"

  1. Volere bene ai figli significa lasciarli vivere comunque vadano le cose.Questa è una pazza criminale che sarebbe dovuta essere sterilizzata,altroché madre!

  2. Sammy che Dio ci perdoni per quello che hai fatto in un momento di raptus sono molto tristi

  3. non riesco ancora a credere a queste accaduto una madre che voleva così tanto bene e le sue bimbe mi dispiace tantissimo per lei e per le bambine sono veramente in lutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*