Nel giorno di Mattarella, L’Aquila ferma i cantieri

Il neo presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella sede della Corte Costituzionale, Roma, 31 gennaio 2015. ANSA/ ALESSANDRO DI MEO

Una intera giornata di stop a tutti i cantieri cittadini lunedì prossimo a L’Aquila per la visita del Presidente Mattarella.

A disporre lo stop di tutti i cantieri, pubblici e privati, lunedì prossimo nel giorno della visita del Presidente della Repubblica Mattarella a L’Aquila è stato il sindaco Cialente con apposita ordinanza. In particolare, le zone maggiormente coinvolte dalla decisione del sindaco per l’intera giornata di lunedì 16 novembre sono: viale Crispi, corso Federico II, via Sant’Agostino, via Indipendenza, via XX Settembre, via Castiglione, via Filomusi Guelfi e delle zone adiacenti la Casa dello Studente in via XX Settembre, la chiesa di San Pietro Apostolo a Onna e il Tribunale. Una disposizione adottata per motivi di ordine e sicurezza pubblica scorrendo la quale leggiamo anche l’obbligo, per le ditte, di ‘provvedere alla sospensione delle lavorazioni, alla corretta delimitazione delle aree cantiere, all’eliminazione di carichi sospesi o altri potenziali pericoli nelle adiacenze e alla pulizia degli spazi circostanti, ivi compreso lo svuotamento dei depositi temporanei del materiale di risulta eventualmente presenti nei siti dei cantieri’. Una visita quella del Capo dello Stato molto attesa in città: ancora top secret il giro che l’auto presidenziale compierà così come ad oggi non è dato sapere quanto Mattarella vorrà ‘passeggiare’ nel cuore ferito dal sisma del 2009.

Sii il primo a commentare su "Nel giorno di Mattarella, L’Aquila ferma i cantieri"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*