Furti in abitazioni a Spoltore, due arresti

carabinieri-arresto2

Due arresti in flagranza di reato a Spoltore: due foggiani beccati dai carabinieri mentre si davano alla fuga dopo l’ennesimo colpo.

In fuga a bordo di una Opel sono stati fermati, dopo un inseguimento partito da Spoltore, in zona area di risulta a Pescara i due foggiani, Nicola Marasco e Antonio Stallone di 33 e 23 anni, in trasferta dalla Puglia per mettere a segno colpi in abitazioni e negozi del pescarese. Qualcuno, infatti, a Spoltore in particolare aveva notato da giorni quella Meriva blu compiere strani giri specie nelle ore notturne. Dopo la perquisizione dell’auto, all’interno della quale sono stati trovati 5 orologi e gioielli appena rubati in una casa a Villaraspa, nonché un coltello a serramanico ed una borsa piena di ‘attrezzi del mestiere’, i carabinieri si sono recati nel centralissimo hotel pescarese dove i due avevano trascorso la notte: è lì che viene trovato un armadio pieno di generi alimentari risultati rubati nella notte in due supermercati. I due foggiani, con un rilevante curriculum criminale per reati contro il patrimonio, sono stati arrestati e trascorreranno la notte in cella di sicurezza in attesa del rito direttissimo che si svolgerà nella mattinata di domani.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Furti in abitazioni a Spoltore, due arresti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*