Discarica illegale sequestrata ad Avezzano

Discarica- rifiuti

Sequestrata ad Avezzano una discarica illegale di rifiuti. Denunciati tre fratelli proprietari dell’area.

Oltre 3 mila metri cubi di rifiuti abbandonati in località via Nuova ad Avezzano: un’intera area adibita a discarica. Ad apporre i sigilli gli agenti del corpo forestale dello Stato. I proprietari dell’area, tre fratelli di Avezzano, sono stati denunciati per smaltimento illecito. Nell’area venivano smaltiti residui di demolizioni di edifici e rifiuti indifferenziati.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Discarica illegale sequestrata ad Avezzano"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*