Asse attrezzato in tilt

Asse attrezzato in tilt con file paralizzate nel tratto ‘cementificio-dragonara’: motivo, il rifacimento dell’asfalto.

Auto incolonnate per chilometri, nell’unica corsia percorribile in direzione Chieti ossia quella di sorpasso, dal cementificio all’uscita ‘dragonara-autostrade’. Operai al lavoro nell’altra corsia di marcia chiusa e lucida di asfalto fresco. Automobilisti infuriati e distratti fino a creare piccoli tamponamenti che aggravano la già disagiata situazione. Questo è quanto sta accadendo mentre vi scriviamo sull’asse attrezzato, questo è quanto segnalato da molti anche con telefonate alla stradale e alle polizie municipali di Chieti e Pescara. Una situazione che non è destinata a migliorare visto che i lavori di rifacimento del manto stradale sono solo all’inizio e i tempi non sembrano propriamente celeri. Chiunque volesse può mandarci foto o filmati …dal cuore del disagio.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Asse attrezzato in tilt"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*