Allarme criminalità nel pescarese

ladri in villa

E’ sempre più allarme criminalità nel pescarese con ripetuti colpi notturni in case e attività commerciali.

 

Particolarmente presa di mira sembrerebbe  l’area Vestina. Dopo quelli messi a segno nei giorni precedenti, la notte scorsa, ci sono stati altri due colpi a Civitella Casanova e Villa Celiera. I proprietari delle abitazioni, svegliandosi per i rumori, sono riusciti a mettere in fuga i ladri in entrambi i casi fuggiti con il magro bottino di due portafogli. Per i carabinieri del Nor della Compagnia di Penne le modalità sono sempre le stesse: porte finestre e ingressi di abitazioni forzati mentre gli occupanti dormono. Gli investigatori non escludono che si tratti di una banda di stranieri.

L'autore

Barbara Orsini
Laureata con lode in Scienze Politiche con una tesi pubblicata presso l’IILA di Roma, inizia subito l’avventura giornalistica collaborando con “Il Tempo” e con TVQ. Dal 2002 lavora per Rete8 dove si occupa di cronaca, politica, terza pagina, economia-sindacale e dove ha condotto la rubrica “Allo Specchio”. Ama leggere, viaggiare e declinare tendenze in tutte le sfaccettature.

Sii il primo a commentare su "Allarme criminalità nel pescarese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato


*